Modalità d’uso

A partire dal 4 Maggio 2020, ai fini del contenimento della diffusione del virus COVID-19, è fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e comunque in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza.

Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ed i soggetti che interagiscono con i predetti.

L’ obbligatorietà dell’uso in alcune Regioni è stata estesa anche ad altri contesti. 

In comunità possono essere utilizzate mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un’adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forme e aderenza adeguate, che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso. 

L’utilizzo delle mascherine di comunità si aggiunge alle altre misure di protezione finalizzate alla riduzione del contagio (come il distanziamento fisico e l’igiene costante e accurata delle mani) che restano invariate e prioritarie.

Non è utile indossare più mascherine chirurgiche sovrapposte. L’uso razionale delle mascherine chirurgiche è importante per evitare inutili sprechi di risorse preziose.

Se sono mascherine riutilizzabili

Procedere alle operazioni di lavaggio a 60°C con comune detersivo o secondo le istruzioni del produttore, se disponibili; talvolta i produttori indicano anche il numero massimo di lavaggi possibili senza riduzione della performance della mascherina. 

Quando utilizzarla

Questa mascherina è destinata a proteggere l’ambiente dove opera il portatore e non il portatore medesimo. 

Le mascherine in questione non possono essere utilizzate in ambiente ospedaliero o assistenziale in quanto, non hanno i requisiti tecnici dei dispositivi medici e dei dispositivi di protezione individuale.

Per quanto tempo

Secondo necessità ed al massimo fino a che il dispositivo non si inumidisce con il respiro come da indicazioni dell’OMS. In ogni caso non più del turno di lavoro.

I bambini devono usarla?

Dai sei anni in su anche i bambini devono portare la mascherina e per loro va posta attenzione alla forma evitando di usare mascherine troppo grandi e scomode per il loro viso. 

Come smaltirle?

Al momento, non è noto il tempo di sopravvivenza del coronavirus nei rifiuti. Per precauzione quindi, mascherine e guanti vanno smaltiti con i rifiuti indifferenziati ma sempre posti prima dentro almeno due sacchetti (l’uno dentro l’altro) o in numero maggiore in dipendenza della loro resistenza meccanica, per evitare ulteriori contatti da parte degli operatori ecologici.

Fonte: http://salute.gov.it

Torna su
error: Content is protected !!